Ecco da dove nasce la rabbia degli operai della ex Lucchini. I lavoratori criticano sia la scarsa attenzione da parte del governo che il comportamento di Jsw che non ha mantenuto gli impegni assunti. Durissima la reazione dell’Ugl. Secondo Antonio Spera (il segretario nazionale Ugl Metalmeccanici): “L’incontro al Mise sul sito siderurgico di Piombino con un nulla di fatto ancora rinvii e nessun piano industriale presentato”.

L’intero articolo del Primato nazionale