“Le esportazioni di Parmigiano Reggiano e Grana Padano negli Stati Uniti sono praticamente dimezzate nei due mesi successivi all’entrata in vigore dei dazi del 18 ottobre 2019”: è quanto emerge da una analisi di Coldiretti Emilia Romagna divulgata in occasione della nota del dipartimento del Commercio Statunitense che “conferma per l’Italia l’applicazione di tariffe aggiuntive del 25% su circa mezzo miliardo di euro di esportazioni di prodotti agroalimentari nazionali come Parmigiano Reggiano, Grana Padano, ma anche salami, mortadelle, crostacei, molluschi agrumi, succhi e liquori”.