fbpx

Il Futuro è localista: ripartire da agricoltura e industria.

Negli ultimi anni dello strapotere capitalista e mondialista il settore primario e secondario italiani sono stati pressochè smantellati dall'ultraliberismo a favore di un terziario sempre più inefficace nel sorreggere l'intera economia nazionale. Non a caso proprio l'UE ha fatto del settore terziario il proprio modello economico, tralasciando completamente l'agricoltura e l'impresa, relegando questi due "spazi

2020-01-23T10:49:19+01:0023 Gennaio, 2020|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà|0 Commenti

Più Stato meno Mercato?

Deve ritornare l’interventismo pubblico in economia ? Ecco un bel tema sul quale riaprire il confronto, senza schematismi politico-culturali. Un tema che dovrebbe trasversalmente interessare e coinvolgere al di là delle vecchie appartenenze, guardando alla realtà, alla crisi economico-sociale in atto, alle debolezze “di sistema”. Dopo decenni di neo-iper-vetero liberismo una qualche messa a punto,

2020-01-22T09:56:40+01:0022 Gennaio, 2020|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà, Partecipazione|0 Commenti

Eurostat. Nella stagnazione cresce la disuguaglianza.

Il divario tra ricchi e poveri in Italia aumenta sempre di più. A testimoniarlo è l’ultima fotografia scattata da Eurostat, che di recente ha aggiornato i dati mettendo in relazione i diversi gruppi di redditi. Un’immagine in cui le ombre sono decisamente maggiori rispetto alle luci, e che conferma come le ricette liberiste approfondiscano le

2020-01-21T14:03:13+01:0021 Gennaio, 2020|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà|0 Commenti

La sfida: costruire la sinistra del sovranismo.

Da circa trent’anni ormai nel nostro paese il termine che racchiude tutti i mali possibili ed immaginabili è la parola Stato, ancor più se imprenditore. In alcuni settori, soprattutto di “esperti”di economia, l’intervento dello Stato nel settore economico risulta essere l’inizio della sovietizzazione della nostra economia di mercato. Tutti che urlano alla perdita di libertà,

2020-01-21T09:49:07+01:0021 Gennaio, 2020|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà, Moneta, Partecipazione|0 Commenti

La peculiarità economica del sovranismo italiano.

Dopo un lustro abbondante di sovranismo si possono tracciare alcune linee generali di politica economica ad esso chiaramente legate. L’esercizio risulta piuttosto semplice e chiaro se si considera il sovranismo come una tendenza generale di molte realtà occidentali, dagli Usa di Trump, alla Gran Bretagna di Jhonson, passando per il Brasile di Bolsonaro o l’Ungheria

2020-01-20T16:23:27+01:0020 Gennaio, 2020|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà, Moneta|0 Commenti

La Responsabilità sociale delle Imprese e la schizofrenia del liberismo Ue.

Agli inizi del nuovo millennio, nel Libro Verde della Commissione Europea, la “Responsabilità Sociale dell'Impresa” venne indicata come “Integrazione volontaria delle preoccupazioni sociali ed ecologiche delle imprese nelle loro operazioni commerciali e nei loro rapporti con le parti interessate”. Con la nuova comunicazione del 25 ottobre 2011 (n. 681), la Commissione Europea ha proposto una nuova

2020-01-20T13:54:02+01:0020 Gennaio, 2020|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà, Partecipazione, Sindacato|0 Commenti

La cultura del lavoro è un campo di battaglia. Ripartiamo dai nostri classici e accettiamo la sfida.

Nell’epoca dei social, dei cinguettii, delle banalizzazioni ad ogni costo e delle scadenze elettorali non c’è niente di più rivoluzionario che riuscire a impostare strategie e programmi di lungo periodo. Creare luoghi di crescita, confronto ed elaborazione politico-culturale è una delle sfide da vincere per gli ambienti patriottici e non conformisti di fronte agli ostacoli posti dalla

2020-01-20T11:10:00+01:0020 Gennaio, 2020|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà, Partecipazione|0 Commenti

Schiavi dell’Algoritmo? Lavoro e Capitalismo 4.0

“La meccanizzazione del mondo  - scriveva , nel 1953, Georges Bernanos in “Lo spirito europeo e il mondo delle macchine”  – corrisponde a un desiderio dell’uomo moderno, un desiderio segreto, inconfessabile, un desiderio di degradazione, di rinuncia”. Ancora oggi, agli albori dell’Evo 4.0 le intuizioni di Bernanos, pensate a misura del macchinismo industriale, appaiono tutt’altro

2020-01-17T12:47:34+01:0017 Gennaio, 2020|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà|0 Commenti

Il dramma Ilva: l’assenza di partecipazione e programmazione nazionale

L’Affaire ILVA non può essere decontestualizzato dalla liquidazione dell’IRI e dall’incapacità dei vari governi succedutisi negli ultimi 50 anni  di impostare una reale strategia industriale, in grado di salvaguardare gli asset indispensabili  allo sviluppo e alla crescita dell’economia italiana . L’Istituto per la Ricostruzione Industriale nacque nel 1933 ed ebbe il compito di affrontare le

2020-01-17T12:41:37+01:0017 Gennaio, 2020|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà, Partecipazione, Sindacato|0 Commenti

Globalismo e Lavoro: il prossimo scontro.

La recente proposta della Finlandia di ridurre al giornata lavorativa a 6 ore al giorno per quattro giorni settimanale è passata in secondo, se non in terzo piano, negli ambiti politici ed economici europei ed italiani.  La proposta del primo ministro finlandese, con intenti più sociali che rivoluzionari, merita attenzione in quanto tenta di scardinare l’ormai

2020-01-17T13:05:25+01:0011 Ottobre, 2019|Categorie: Lavoro, Mito e Volontà, Moneta|0 Commenti